Mosca-Petuskì. Poema ferroviario

Questo romanzo, che Erofeev chiamava «poema ferroviario» perché si svolge in uno stato di estasi superalcolica tra la stazione di Mosca e quella di Petuškì, è stato uno dei libri più letti nella Russia dell’ultima era sovietica; circolava clandestinamente di lettore in lettore dal 1973, e fu pubblicato quello stesso anno in Israele in russo. In Russia fu ammesso ufficialmente e integralmente solo dopo il 1990, incontrando un successo e un apprezzamento enorme (Limonov ne parla con malcelata invidia e denigrazione): sembra che per desiderio dell’autore il libro dovesse costare quanto una bottiglia di vodka.Uscito dalla stazione Savelskaja avevo bevuto per cominciare un bicchiere di vodka del Bisonte perché so per esperienza che, come decotto mattutino, il genere umano non ha ancora inventato niente di meglio. \r\n Romanzo più che mai illustrativo dell’insofferenza per il regime morente, e del sordo, sotterraneo, costante boicottaggio messo in atto dalla popolazione, in particolare dalla larga popolazione di alcolizzati. La traduzione di Paolo Nori gli restituisce la vivezza del parlato anche gergale e la soffusa tragica comicità.


12.75 €
COMPRA

Il veicolo ferroviario

L'idea di approntare questo testo è nata in occasione dell'introduzione dell'insegnamento \"Gestione industriale del veicolo ferroviario\" nell'ambito del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica Ferroviaria presso l'Università \"Federico II\" di Napoli. Per capire e conoscere adeguatamente le problematiche industriali connesse ad un veicolo ferroviario, occorre avere visibilità trasversale su tre aspetti fondamentali: concezione del prodotto vista nel suo sviluppo progettuale, realizzazione del prodotto in un'ottica di processo industriale, organizzazione dell'azienda in un'ottica gestionale. Il testo, pertanto, è organizzato in tre parti: progettazione del veicolo ferroviario; industrializzazione e produzione del veicolo ferroviario; gestione ed organizzazione nella realizzazione di veicoli ferroviari.


34 €
COMPRA

Tunnel ferroviario avventure

Tunnel ferroviario avventure


4085 €
COMPRA

A Pablo Neruda, ferroviario

A Pablo Neruda, ferroviario


99 €
COMPRA

Mosca Petuski. Poema ferroviario

Mosca Petuski. Poema ferroviario


12.75 €
COMPRA

Il veicolo ferroviario. Carri

Il veicolo ferroviario. Carri


28.50 €
COMPRA

Compendio di diritto ferroviario

Lo spiccato carattere internazionale del trasporto ferroviario e la crescente importanza che ha assunto il trasporto multimodale hanno fatto emergere di riflesso problemi giuridici tipici del trasporto su rotaia, problemi connessi soprattutto agli aspetti privatistici della materia. L'analisi è strutturata in modo sistematico e si propone di offrire un quadro complessivo e completo in una materia caratterizzata da una molteplicità di fonti normative, soffermandosi in particolare sui rapporti privatistici nascenti dal contratto di trasporto ferroviario di merci e di persone, sul regime della responsabilità, tanto del trasporto di merci quanto di persone, senza tralasciare gli aspetti assicurativi connessi alla materia nonché il ruolo della normativa comunitaria nell'evoluzione della disciplina in tema di liberalizzazione e sicurezza ferroviaria.


19 €
COMPRA

Hape Ponte sospeso ferroviario E3709

Il ponte sospeso della Hape è stato progettato appositamente per i più piccoli. Questo ponte sospeso permette il passaggio sicuro dei camion alti quando sopra non passa il treno! Basta girare il meccanismo di sollevamento per alzare o abbassare il ponte. Sarà un accessorio straordinario per i set già esistenti. Durante il gioco, ispira la creatività e la fantasia. I bambini esploreranno le loro abilità creative imitando le situazioni reali della vita. Il giocattolo è stato realizzato in modo ecologico ed è conforme alle norme internazionali di sicurezza e qualità. Adatto per bambini dai 3 anni


32.22 €
COMPRA

Hape Ponte sospeso ferroviario E3709

Il ponte sospeso della Hape è stato progettato appositamente per i più piccoli. Questo ponte sospeso permette il passaggio sicuro dei camion alti quando sopra non passa il treno! Basta girare il meccanismo di sollevamento per alzare o abbassare il ponte. Sarà un accessorio straordinario per i set già esistenti. Durante il gioco, ispira la creatività e la fantasia. I bambini esploreranno le loro abilità creative imitando le situazioni reali della vita. Il giocattolo è stato realizzato in modo ecologico ed è conforme alle norme internazionali di sicurezza e qualità. Adatto per bambini dai 3 anni


32.22 €
COMPRA

Il trasporto ferroviario delle merci

Il trasporto ferroviario delle merci


11.90 €
COMPRA

La dinamica del veicolo ferroviario

La dinamica del veicolo ferroviario


55.10 €
COMPRA

Il museo ferroviario di Trieste Campo Marzio

La ferrovia è stata, probabilmente, la più grande rivoluzione tecnica dell'uomo. Per interi millenni infatti, dalla preistoria e fino alla prima metà del XIX secolo prima cioè dell'invenzione della \"locomotiva\" e quindi del \"treno\", all'uomo sulla terra è stato concesso di muoversi solo a piedi o affidandosi alla trazione animale, tanto da costringerlo a sviluppare in forma privilegiata le vie d'acqua. Solo l'irruzione della ferrovia, abbattendo radicalmente i tempi di percorrenza in modo inconcepibile fino ad allora, seppe rompere l'isolamento di interi territori, avvicinare popolazioni, sviluppare nuovi traffici ed economie e diffondere la rivoluzione industriale e sociale. Legata strettamente alle vicende umane e dei territori, la storia della ferrovia non è quindi solo evoluzione tecnica ma anche una piccola e curiosa chiave di lettura della grande storia. Ciò è particolarmente interessante in un comprensorio come quello del confine orientale italiano, legato alle vicissitudini politiche che hanno avuto come teatro il Friuli-Venezia Giulia e che hanno pesantemente condizionato anche il mondo delle ferrovie. Ecco perché un manipolo di studiosi, collezionisti e cultori della materia, ha cercato e cerca di raccogliere le testimonianze storiche di questo mondo in un piccolo Museo, allocato in una storica stazione ed in una città di confine come Trieste che è stata al centro di tante vicende politiche e sociali negli ultimi due secoli.


21.25 €
COMPRA

L' intervento pubblico nel settore ferroviario

Nella maggior parte dei Paesi europei il servizio ferroviario è oggetto di preoccupazione sintetizzabile nel dilemma tra il miglioramento e l'ammodernamento del servizio e il contenimento dei suoi costi, poiché gli aggravi tariffari confliggono con gli obiettivi distributivi e con quello dell'universalità del servizio, mentre gli aggravi a carico del bilancio pubblico confliggono con i vincoli macroeconomici. La rottura di molte delle condizioni tradizionali del monopolio naturale ha indicato nuove soluzioni di efficienza nell'apertura del settore alla concorrenza. Questo lavoro esamina aspetti teorici ed empirici del passaggio del servizio dal campo delle scelte collettive a quello delle scelte del mercato. Sono assunte a riferimento le principali esperienze maturate nei Paesi OECD; una sezione del lavoro è dedicata alle specificità del servizio ferroviario italiano.


18 €
COMPRA

Il museo nazionale ferroviario di Pietrarsa

Il museo nazionale ferroviario di Pietrarsa


13.60 €
COMPRA

La sicurezza elettrica in ambiente ferroviario

La sicurezza elettrica per le persone può essere ottenuta anche con misure di protezione che non richiedono un impianto di terra. Se si considera che, in ambiente ferroviario, gli impianti di segnalamento, sicurezza e telecomunicazioni devono convivere con il sistema elettrico della trazione (3000 V in corrente continua o 25000 V in corrente alternata) e possono essere soggetti anche a fulminazioni...Per proteggere le persone ci sono diverse misure di protezione, per proteggere gli impianti di segnalamento e telecomunicazione, in ambiente ferroviario, bisogna soprattutto isolarsi da terra. Se per proteggere gli impianti è necessario isolarsi da terra... per proteggere le persone bisogna utilizzare misure che non richiedono la messa a terra.


34 €
COMPRA