Casa

Casa


99 €
COMPRA

Casa

Casa


1.99 €
COMPRA

Casa

Casa


4890 €
COMPRA

Casa

Casa


10.62 €
COMPRA

Casa

Dal 1980 il periodico Parola Spirito e Vita si è affermato come strumento di lettura spirituale della Bibbia. Ogni sei mesi un numero monografico di Parola Spirito e Vita conduce all'incontro con le Scritture, non solo come libro di riferimento per i fedeli, ma come parola viva capace di portare l'uomo contemporaneo alla scoperta di Dio: un appuntamento di riflessione per gruppi biblici, comunità, operatori pastorali e per tutti coloro che aspirano a una conoscenza più intima e profonda della Parola.


20.91 €
COMPRA

Casa

Casa


18.50 €
COMPRA

Casa

Casa


17 €
COMPRA

Casa

Casa


10.50 €
COMPRA

Casa

Età di lettura: da 3 anni.


4.16 €
COMPRA

Casa

Casa


0.99 €
COMPRA

Casa

Casa


49.90 €
COMPRA

Casa

Casa


7.99 €
COMPRA

Casa

Casa


1.99 €
COMPRA

Casa

La casa, il più intimo e quotidiano luogo del nostro immaginario, viene declinata dallo sguardo artistico dell'illustratrice che la immagina di volta in volta reale, immaginaria, immersa nella storia, geograficamente connotata, universalmente uguale per tutti ma sempre il luogo che identifica noi stessi, la nostra vita, la nostra personalità. Tavole come quadri che emergono dalla pagina e che colpiscono la fantasia del lettore, colori e suggestioni capaci di coinvolgere non solo i bambini. Età di lettura: da 5 anni.


12.66 €
COMPRA

Casa

Ma che cosa significa tornare a casa? Quando casa è ormai il luogo dell'abbandono dove «nulla cambia, se non per sbiadire, intaccarsi o consumare»; quando il ritorno non è il dolce approdo dell'errante ma l'amaro ripiego del fallito; quando il figlio prodigo, Jack, l'esilio lo porta nell'anima?\r\n«Casa e Gilead sono meravigliosi romanzi sulla famiglia, l'amicizia, la vecchiaia. Ma sono anche grandi romanzi sulla razza e la religione nella vita americana. C'è insieme intransigenza e indulgenza [in Casa], amarezza e gioia, fanatismo e serenità. È un'opera sfrenata, eccentrica, radicale che sorge dalla più ampia, la più fertile, tradizione letteraria americana.» - The New York Times\r\n\r\n\r\n\r\nGlory Boughton ha trentotto anni qandò una delusione amorosa la riporta nella natia Gilead per occuparsi del vecchio padre e della consunta casa avita. Il fratello Jack ne ha qualcuno di più allorché, pochi mesi più tardi, bussa alla stessa porta in cerca di un approdo per il suo spirito tormentato. Le braccia del patriarca si aprono ad accogliere il più amato dei suoi otto figli, il più corrotto, il più smarrito. Ma il suo cuore e la sua mente faticano a fare altrettanto. Nella versione robinsoniana di quella che l'autrice definisce la più radicale delle parabole evangeliche - capovolgendo, come fa, le nozioni di merito e ricompensa -, l'accento cade sul momento successivo a quello della festosa accoglienza: il momento del perdono, della piena reintegrazione nella casa del padre, laddove il limite umano si fa più invalicabile. Il terzo romanzo di Marilynne Robinson ci ripropone un mondo familiare: l'immobile cittadina agraria di Gilead, \"fulgida stella del radicalismo\" nella sarcastica rivisitazione di Jack; la metà degli anni Cinquanta, con i loro scontri razziali e la loro sedata quiescenza; il venerabile pastore presbiteriano Robert Boughton, ormai troppo stanco, e i suoi due figli più interessanti, la dolente Glory e l'oscuro Jack. Stesso luogo, tempo, personaggi del precedente \"Gilead\", dunque (compagno contiguo anziché sequenziale di questo \"Casa\"), ma diversa prospettiva a illuminare da un'altra angolazione più trascendente e insieme il più terreno dei temi: 'nostos', il ritorno a casa.


17 €
COMPRA