Come un altro mondo. Pratiche di socializzazione dell'esperienza della perdita dentro e fuori della rete

Come un altro mondo. Pratiche di socializzazione dell'esperienza della perdita dentro e fuori della rete


7.99 €
COMPRA

Come un altro mondo. Pratiche di socializzazione dell'esperienza della perdita dentro e fuori della rete

Perdere una persona cara è un'esperienza sconvolgente, che interviene drasticamente nel quotidiano, mettendo in discussione i punti di riferimento, le piccole certezze costruite nell'arco di una vita. Come un altro mondo è un viaggio attraverso le emozioni, le dinamiche interiori e le pratiche comunicative e relazionali che riguardano il lutto, inteso come vissuto che coinvolge il dolente e il mondo intorno a lui. Partendo dai risultati di una ricerca empirica, il libro entra nel merito delle caratteristiche dei cosiddetti gruppi di auto mutuo aiuto dedicati a questo tema e presenti in Rete e nella classica modalità vis à vis. Gli AMA, così come sono sinteticamente etichettati, rappresentano delle risorse sociali, antropologiche e psicologiche per chi ha vissuto una perdita importante, e trovano il loro fondamento in alcuni principi: il rispetto, la valorizzazione della relazione, il prendersi cura dei nuovi membri, la riscoperta della dimensione \"micro\" e profonda della relazione con l'altro. Principi che ricordano molto i valori costitutivi delle comunità tradizionali, di cui i gruppi (tradizionali e on-line) potrebbero essere una rivisitazione in chiave Iper-Moderna.


18.05 €
COMPRA

Come un altro mondo. Pratiche di socializzazione dell'esperienza della perdita dentro e fuori della rete

Come un altro mondo. Pratiche di socializzazione dell'esperienza della perdita dentro e fuori della rete


7.99 €
COMPRA

Altro tiro altro giro altro regalo

Altro tiro altro giro altro regalo


7.99 €
COMPRA

L' altro

L' altro


5.10 €
COMPRA

L' altro

L' altro


4.99 €
COMPRA

Nessun altro

Nata per celebrare il quindicesimo anniversario della rivista «Segreti di Pulcinella», \"Nessun altro\" è l'ultimo capitolo di un cammino intrapreso, nel 2005, da Massimo Acciai Baggiani, che, insieme a Francesco Felici, decise di fondare una rivista culturale di ampio respiro. Preceduta, nel 2005, dalla prima antologia e da quella per il decennale, pubblicata nel 2010, \"Nessun altro\" raccoglie articoli e racconti dedicati al tema dell'«Altro»: opera di quindici autori rappresentativi, «solo una piccola parte del grande numero di autori che abbiamo avuto l'onore e il piacere di pubblicare sul web», scrive Acciai nell'introduzione, tanti quanti gli anni di vita di «Segreti di Pulcinella». \"Krob\", una commedia scritta dallo stesso Acciai, apre l'antologia mettendo in scena un buffo personaggio che parla in esperanto, ospite di una famiglia italiana disfunzionale. Questa, insieme alle altre storie raccolte, porta il lettore a riflettere sull'attuale problema del rapporto con l'«Altro», inteso come individuo diverso da noi, promuovendo una pacifica e armoniosa convivenza, poiché «l'altro è il diverso, lo straniero, ma anche l'amico, il partner» o, per dirla con le parole di George Courteline, l'altro è colui di cui si diventa il destino.


14.25 €
COMPRA

Qualcun altro

Tutto comincia con una partita a tennis dove Nicolas e Thierry s'incontrano per la prima volta. Poco dopo, fra quattro chiacchiere innocenti davanti a un bicchiere, le loro vite cambieranno per sempre. Infatti, scambiandosi poche, basilari, informazioni sulle reciproche esistenze, entrambi si accorgono di non aver realizzato nulla di ciò cui aspiravano. Allora Thierry lancia una sfida: entro tre anni diventerà \"qualcun altro\". Inizia così una metamorfosi, più o meno voluta, che spinge uno a intraprendere la vagheggiata carriera di detective e l'altro verso un inarrestabile abbandono alcolico dai risvolti inattesi.


14.45 €
COMPRA

L' altro

\"Ogni volta che l'uomo si è incontrato con l'altro, ha sempre avuto davanti a sé tre possibilità di scelta: fargli la guerra, isolarsi dietro a un muro o stabilire un dialogo\". Chi è veramente l'altro da noi? L'altro non è solo l'altro-individuo che condivide la fame, il freddo, la gioia, il dolore, in una parola la sorte di essere uomo. L'altro è anche chi per razza, per religione, per cultura e tradizioni, dichiara una distanza che può essere superata solo dal cammino intrapreso da quanti vogliono veramente conoscere. Come ha fatto Erodoto dando forma a uno dei tratti fondamentali della civiltà occidentale; come continua a fare il reporter che Kapuscinski incarna. L'altro comincia dove comincia la volontà di capire e investigare. Una breve illuminante \"lezione\" sulla curiosità di superare i confini, per rispettarli. Un piccolo libro, quattro conferenze che diventano il testamento spirituale di Ryszard Kapuscinski.


5.95 €
COMPRA

L' altro

L' altro


7.70 €
COMPRA

Altro sballo

Altro sballo


4.49 €
COMPRA

Altro tempo

\"Non avevo mai pensato che la vita fosse mia. Fino a qualche giorno prima neanche il mio corpo mi apparteneva. Sentirlo dire ad altri fu come apprendere la notizia di una ricchezza ereditata e inattesa. E io non volevo cambiare la mia vita, volevo conoscerla per costruirla autentica, sulle macerie di quella che mi stavo accingendo a distruggere\". È la storia di una fuga, ma è anche la storia di un tormento interiore che accompagna il cambiamento e porta la protagonista a continui flashback. La consapevolezza dell'inferno vissuto e la prospettiva di una vera vita fatta di diritti naturali e positivi, oltre che di doveri, l'aiutano a guardare ogni cosa con gli occhi dell'ottimismo e della speranza.


9.35 €
COMPRA

Altro Novecento

Le splendide lettere d'amore di Tozzi alla fidanzata e le \"cifre del comico e della confessione\" dell'immoralista Palazzeschi, la centralità di Ungaretti nel quadro della lirica del Novecento e il poliedrico Malaparte direttore di una rivista di rilievo come \"Prospettive\"; e ancora la poesia di Luzi e Caproni, Gatto, Sereni e Parronchi, Cattafi e Raboni, ma anche la narrativa di Gianna Manzini e il magistero critico di Luigi Baldacci. Questi e altri - da Carifi a Trinci, dalla Bettarini a Riccarelli - i personaggi di un secolo di letteratura italiana sconfinante nell'oggi che Marco Marchi torna a interrogare. Una nuova serie di \"sondaggi\" che è un'intensa esperienza di \"ascolto\": ascolto di testi in grado di rispondere ad un'unica richiesta comunicativa, espressiva e dialogica, in difesa di quei valori che legano da sempre alla parola il destino dell'uomo nel mondo. Una dinamica e propulsiva sinergia scrittura-lettura che torna a farsi colloquio, fiducia in una possibile riqualificazione umana: \"Perché leggere, nel nostro tempo - come scriveva Tozzi un secolo fa e come Marchi invita ancora a credere -, è specialmente esistere\".


17 €
COMPRA

Altro inverno

Altro inverno


10.20 €
COMPRA

L' altro

C'è sempre bisogno dell'altro, sia che si dica Altro per volgere gli occhi in alto o altri per edificare la terra, per costruire i rapporti umani familiari e sociali, per immaginare un assetto strutturale ed etico delle città. Soltanto attraverso la lenta e faticosa costruzione dei legami è possibile individuare terreni comuni di incontro. La nostra difficile storia è comprensibile infatti solo attraverso l'analisi dei rapporti sconnessi o costruttivi con cui cerchiamo di legare con gli altri. Attraverso il percorso di alcuni filosofi e dalla lettura di passi scelti della Scrittura, queste pagine intendono accompagnare il lettore all'interno della difficile arte dell'incontro.


9.35 €
COMPRA