Altre voci altre stanze

Altre voci altre stanze


7.50 €
COMPRA

Altre voci altre stanze

Altre voci altre stanze


7.99 €
COMPRA

Altre stanze, altre meraviglie

Nella campagna che circonda Lahore, in una vasta tenuta di proprietà di K.K. Harouni, si intrecciano le vicende di una quantità di personaggi. Oltre al vecchio signore di stampo feudale, gli abitanti dei villaggi vicini che dipendono dai suoi favori, i domestici, e una serie di parenti, prossimi o lontani, che hanno cercato fortuna in città o all'estero: gli sfacciatamente ricchi e i disperatamente poveri, tutti alle prese con i vantaggi e i limiti della posizione sociale, con la sparizione delle vecchie usanze, e con lo choc del cambiamento. A farci capire che quello descritto da Daniyal Mueenuddin è il Pakistan contemporaneo sono soltanto la comparsa di una motocicletta, per quanto datata, l'evocazione del fantasma di una Rolls Royce, la visita di una figlia occidentalizzata, l'incontro a Parigi tra i genitori di un giovane pachistano e la sua fidanzata americana... Per il resto l'atmosfera del racconto è quella di una terra senza tempo, dove non hanno posto l'Occidente, o il fondamentalismo, e che brilla invece dell'intelligenza e dell'astuzia affinate dalle avversità dei personaggi più sfortunati. Mueenuddin mette a nudo - a volte in commedia, più spesso in tragedia -, la complessità della cultura pachistana nel momento in cui l'ordine feudale sopravvissuto viene scardinato e trasformato in modernità: il risultato è una comédie humaine in miniatura dove spiccano personaggi femminili molto diversi da quelli che la cronaca propone quotidianamente alla nostra facile indignazione.


9.50 €
COMPRA

Altre voci altre stanze

\"È insolito, ma qualche volta succede, a quasi tutti gli scrittori, che la stesura di una particolare storia risulti facile, esterna a noi, come se stessimo scrivendo le parole di una voce da una nube\": è stato le stesso Truman Capote a raccontare così la genesi del suo primo romanzo, il libro che gli avrebbe dato la fama e il successo. \"Altre voci altre stanze \"ha per protagonista il tredicenne Joel Harrison Knox, che da New Orleans arriva in campagna, a Skully's Landing, un tempo casa padronale ora decaduta, dove vive suo padre. In questo ambiente isolato e bizzarro, animato da presenze grottesche, popolato da personaggi eccentrici, l'adolescente Joel incontrerà i suoi demoni, e potrà misurare la sua solitudine e la sua sete d'amore.


8.50 €
COMPRA

Altre poesie

Altre poesie


0.99 €
COMPRA

Altre mani

Altre mani


5.90 €
COMPRA

Altre inquisizioni

Altre inquisizioni


6.99 €
COMPRA

Altre storie

Altre storie


1.49 €
COMPRA

Altre storie

Altre storie


10.20 €
COMPRA

Altre poesie

Altre poesie


0.99 €
COMPRA

Le altre

Le altre


999 €
COMPRA

Altre emozioni

Altre emozioni


1080 €
COMPRA

Altre... storie

Altre... storie


13.30 €
COMPRA

Altre onde

\"Altre onde\", raccolta poetica dei miei disordini interiori. Eccone un esempio: Terra d'attesa. Calpestio di piedi su selciati polverosi. Cammino da sola in un sogno di variazioni di blu. Non mi è dato di possedere nulla e a nulla è dato possedermi. Cammino da sola con dentro solo blu. Cammino e calpesto. Prima o poi arriverò al mare.\"


6.38 €
COMPRA

Altre nostalgie

Il titolo di questa silloge di racconti di Maurizio Grasso è il filo conduttore che in un modo o nell'altro li lega. La nostalgia (\"dolore del ritorno\") è un sentimento multiforme: nostalgia per la perdita di una persona cara, per un luogo lontano e al momento irraggiungibile (es. la propria patria), per un periodo felice della nostra vita, che ovviamente non potrà più tornare. Così, in ciascuno di questi racconti la nostalgia è declinata diversamente. In La strada di Dorina, è l'addio a un progetto di vita infranto per sempre; in Il nespolo sul tetto è la nostalgia dell'infanzia come momento costruttivo del nostro essere, delle nostre inclinazioni. L'aforisma di Jünger presenta un sentimento più sottile, il desiderio di ritrovare una verità sepolta da troppo tempo; in La gazza ladra la nostalgia viene ribaltata e per un caso fortuito diventa \"gioia del ritorno\"... alla vita. Quattr'occhi torna con il tema dell'infanzia, in cui finiamo per riconoscere le radici della pianta che saremmo diventati.


9.35 €
COMPRA